Seleziona Pagina

Realizzazione siti web

KeePassXC-logo

Come gestire utenze, password e informazioni riservate

da | 1 Mar 2020 | Guide, Sicurezza

In questo articolo vedremo come gestire nel modo più efficiente utenze, password, pin e tutte quelle informazioni che usiamo quotidianamente; per esempio effettuando una login o confermando un operazione con un codice.
Visto che per accedere a qualsiasi tipo di servizio è ormai richiesto un nome utente ed una password è indispensabile capire come archiviarli in modo sicuro e che siano consultabili agilmente nel minor tempo possibile.
Ci viene in aiuto Keepass. Esistono diversi fork ma quella di cui parleremo oggi è KeepassXC, questo perché la considero la migliore essendo multipiattaforma (compatible con Windows, Mac e moltissime distribuzioni Linux), opensource e in continuo aggiornamento.

Creazione Database

 

Vediamo in questi semplici passaggi come creare un nuovo database e come utilizzarlo; Keepass gestisce tutti gli oggetti che andremo a creare all’interno di un database criptato, seguiamo passo passo la procedura guidata, iniziamo scegliendo il nome del database.

keepass

 

Scegliamo ora le impostazioni sulla crittografia, quello che vediamo nell’immagine sono valori di default, consiglio di portare il tempo di crittografia sopra gli 1,5 s

keepass

 

Sulla voce impostazioni avanzate scegliamo l’algoritmo di cifratura, si consiglia di usare AES a 256 bit con le impostazioni di default

keepass

 

Nella schermata successiva scegliamo la password con cui cifrare il nostro database e abbiamo finito.

 

Come utilizzarlo

 

Andiamo ora ad aprirlo, ovviamente ci chiederà la password appena inserita e siamo pronti per inserire tutte le credenziali che vogliamo salvare.
Cliccando su Aggiungi voce vediamo come si presenta la schermata di compilazione dei campi, cliccando su OK la voce inserita verrà in automatico salvata nel database. Per utilizzare le credenziali inserite è possibile usare degli shortcut molto comodi per l’auto compilazione.

keepass


Keepass
è compatibile anche con gli smartphone Android e IOS

Apple App Store

Google Play Store

 

ARTICOLI CORRELATI

OFFICE 365 PHISHING, come riconoscere la truffa

OFFICE 365 PHISHING, come riconoscere la truffa

Realizzo questo articolo per parlare dell'eterna campagna office 365 phishing nei confronti dei possessori di un account microsoft 365 o office 365. Iniziati diversi anni fa e andati sempre ad aumentare i tentativi di phishing nel quale cercano di rubare i dati degli...