Seleziona Pagina

Realizzazione siti web

github-come-gestire-i-branch-cop

2. Github, come gestire i branch

da | 27 Mag 2021 | Guide

Cosa sono i Branch?

rami (detti branch) vengono utilizzati in GitHub per l’implementazione di funzionalità tra loro isolate, cioè sviluppate in modo indipendente l’una dall’altra ma a partire dalla medesima radice. Strutturalmente il ramo predefinito (ovvero quello di partenza) di un progetto è il Main e che viene generato quando si crea un repository, come visto nel precedente articolo; sarà poi possibile creare nuovi rami dedicati a funzionalità differenti per poi, al termine dell’implementazione inserirle nel Main, tramite procedure di merging che vedremo di seguito.

Come utilizzare i branch su GitHub Desktop

Creazione Nuovo Branch

Apriamo l’applicazione GitHub e nella barra in alto selezioniamo la voce New Branch

github-come-gestire-i-branch

Inseriamo il nome del nuovo Branch e confermiamo

github-come-gestire-i-branch-2

Una volta creato in locale dobbiamo condividere la modifica con il cloud di GitHub, basterà cliccare su Publish Branch

github-come-gestire-i-branch-3

Commit sul nuovo Branch

Andiamo ad aggiungere un nuovo file (Test_NewBranch02.json) nel nostro repository e lanciamo la commit sul nuovo branch, selezioniamo il Branch02_Test nella barra in alto, inseriamo titolo e descrizione della commit e procediamo

github-come-gestire-i-branch-5

Come abbiamo visto per il Main anche nel Branch dobbiamo mandare le modifiche sul cloud github cliccando su Push Origin

github-come-gestire-i-branch-6

Effettuare il merge tra Main e Branch

Github mette a disposizione 3 scelte differenti per il merge tra Main e Branch, vediamo nel dettaglio le differenze:

  • Merge commit: conserverà la cronologia di tutti i commit del Branch e li sposterà nel ramo principale, aggiungerà un commit fittizio extra.
  • Rebase and Merge: accoda la cronologia di tutti i commit del branch nella parte anteriore del Main, NON aggiungerà un commit fittizio extra.
  • Squash and Merge: raggrupperà tutti i commit del branch in un commit e lo aggiungerà nella parte anteriore del ramo Main, aggiungerà un commit fittizio extra.

Il tutto risulterà più facile da capire con questi schemi:

github-come-gestire-i-branch-7

Vediamo ora cosa succede nei 3 casi differenti appena elencati:

github-come-gestire-i-branch-8

Una volta chiarite le tipologie di merge andiamo ad eseguire il classico Merge Commit, clicchiamo su Create Pull Request

github-come-gestire-i-branch-9

Veniamo ora rediretti sul sito di GitHub, inseriamo i commenti da storicizzare e confermiamo di voler creare una Pull Request

github-come-gestire-i-branch-10

Selezioniamo il tipo di merge, nel nostro caso “Merge Commit”

github-come-gestire-i-branch-11
github-come-gestire-i-branch

Al termine della procedura guidata vi apparirà la conferma della buona riuscita dell’operazione come nell’immagine qui sopra postata.

ARTICOLI CORRELATI

Email temporanea Gmail con Gmailnator

Email temporanea Gmail con Gmailnator

In un recente articolo abbiamo visto cosa sia e perchè utilizzare un'email temporanea (clicca qui per leggerlo).In tanti però ci avete richiesto se fosse possibile usare dei domini email differenti; più nello specifico se fosse possibile avere un'email temporanea...

Come usare una eMail temporanea

Come usare una eMail temporanea

In questa guida capiamo cos'è e come usare una email temporanea, ma soprattutto in quali occasioni è molto comodo usarla. Cos'è una email temporanea? Sono delle caselle email con una durata limitata ovvero vengono utilizzate per minuti/ore giusto il tempo che serve...