Seleziona Pagina

Realizzazione siti web

ENEL comunica truffa via email

Truffa investimenti tramite eMail

da | 16 Dic 2022 | Truffe

Recensiamo questa particolare tipologia “truffa investimenti tramite email” che sfrutta il nome di un personaggio famoso per attirare l’attenzione in qualche investimento che ci promette enormi guadagni. Di seguito vediamo 2 esempi:

1. Truffa legata al mondo delle cripto valute

truffa-investimenti-tramite-email-01

2. Truffa molto simile alla precedente ma legata alla finanza tradizionale

truffa-investimenti-tramite-email-02

Associare la truffa ad un personaggio famoso

Una strategia molto popolare impiegata dai truffatori per ingannare le vittime, del tutto inconsapevoli, a investire soldi in investimenti che si suppone siano sostenuti o realizzati da celebrità. Le due email inserite qui sopra ne sono un esempio, il nome del personaggio famoso è stato oscurato, ma poco importa per lo scopo del nostro articolo che è quello di mettere in guardia tutti gli utilizzatori del web da queste tipologie di truffe.

Questo genere di truffa non è una novità e comunica sempre lo stesso messaggio, ovvero moltiplicare l’investimento rapidamente e facilmente, dando per certo un risultato garantito.

L’opportunità di investimento è, però, di solito falsa; a volte può basarsi su qualcosa di reale, ma il denaro non sarà mai depositato, e gli unici che si arricchiranno sono gli organizzatori della truffa.

Truffa investimenti tramite eMail: COSA FARE SE CI SIAMO CASCATI

Se avete inserito i vostri dati in qualche piattaforma o servizio ed avete effettuato un pagamento mettetevi il cuore in pace perché i soldi sono persi. Per quanto riguarda la possibilità di successivi prelievi dalla vostra carta, ormai con qualsiasi tipologia di bancomat dobbiamo utilizzare una conferma a più fattori (sms, email ecc ecc) di conseguenza i cyber criminali NON POSSONO liberamente prelevare senza il nostro consenso. In ogni caso dovete contattare la vostra banca e segnalare l’accaduto, sapranno darvi le indicazioni migliori per la vostra tutela.

Per quanto riguarda tutti gli altri dati che avete comunicato, numero di telefono e eMail non vi è molto da fare se non rassegnarsi e aspettarsi qualche chiamata/eMail di spam

Come identificare una eMail di truffa

Sebbene le eMail siano sempre più sofisticate e difficili da riconoscere come tali, non sono mai perfette al 100%. Se presti attenzione e sai dove guardare, sarai in grado di smascherarle con facilità.

Vediamo alcune caratteristiche che identificano la truffa:

1. Verificare l’indirizzo di posta del mittente

Guardare l’indirizzo del mittente ci aiuta a capire se la persona che ti ha inviato l’eMail è veramente colei che afferma di essere. Spesso, i criminali informatici usano un indirizzo di posta elettronica pubblico, come @gmail.com, oppure come nel nostro caso, utilizzano indirizzi che non hanno senso “contact@vsvds96sv.ssprecords.com“. Se ricevi un’email che dice di provenire dalla tua banca o da una persona conosciuta e rientra nella casistica sopra indicata è sicuramente una truffa.

2. Controllo allegati

Se ricevi una eMail inaspettata o da qualcuno che non conosci e il messaggio ti invita ad aprire l’allegato, non farlo. Può contenere malware che infetterà il tuo computer, o peggio ancora, ransomware che bloccherà il tuo computer e i tuoi dati, prendendoli in ostaggio.

3. Errori di ortografia in un dominio conosciuto

Come smascherare un link fasullo? Senza cliccarlo, passa il mouse sopra il link per visualizzare il vero URL nascosto. Spesso, le truffe replicano siti web famosi in tutto e per tutto. Non potendo però duplicare il dominio, cercano di crearne uno il più simile possibile all’originale: se hai ricevuto un’email che ti invita a cliccare un link che cita amason.it o intessasanpaolo.it, dovresti capire che c’è qualcosa che non va.

4. Messaggio sgrammaticato o con parole senza senso

Spesso è possibile capire che si tratta di un’eMail di phishing dal modo con cui è scritta. Lo stile potrebbe essere diverso da quello che ci si aspetta di solito dal mittente, oppure il messaggio potrebbe contenere errori grammaticali e ortografici.

5. Utilizzare una suite di protezione

Utilizzare una suite per proteggere dispositivi e eMail è fondamenta, se sei una PMI oppure un libero professionista consigliamo questo pacchetto di protezione QUI

ARTICOLI CORRELATI

Truffa Walmart Gift Card

Truffa Walmart Gift Card

Vediamo anche il marchio Walmart utilizzato per una campagna di truffa via eMail, "you are our winner”, questa volta abbiamo vinto una gift card da 500 Dollari. Walmart gift card Vediamo l’ eMail che ci viene mandata: Come nella maggior parte delle truffe di questa...

Truffa Guida Impresa

Truffa Guida Impresa

vediamo questa particolare truffa arrivata a tanti liberi professionisti tramite lettera postale; dobbiamo fare una premessa per contestualizzare l’arrivo di questa lettera: COS’È LA CAMERA DI COMMERCIO? Facciamoci aiutare da wikipedia: La camera di...

Truffa notifica di pagamento Camera di Commercio

Truffa notifica di pagamento Camera di Commercio

vediamo questa particolare truffa arrivata a tanti liberi professionisti tramite lettera postale; dobbiamo fare una premessa per contestualizzare l'arrivo di questa lettera: Cos'è la Camera di Commercio? Facciamoci aiutare da wikipedia: La camera di commercio è...